ATTIVITÀ GIORNALISTICHE

Vai all'archivio news

Sistema di Monitoraggio
Dinamico Non invasivo
della Pressione Arteriosa
delle 24/48 ore.
Precisione Clinicamente Validata:

BHS

British Hypertension Society
Grado A/A

AAMI

Association for the Advancement of Medical Instrumentation

Cardiologi premiati a Stoccolma: il primo a sinistra è il napoletano Eduardo Celentano.

 

Cardiologi a confronto,
premiato il napoletano Eduardo Celentano


European Society of CardiologySTOCCOLMA. Il più grande meeting internazionale di cardiologia. Per chiunque abbia a che fare con cuore e sistema cardiovascolare, il congresso della European Society of Cardiology è il momento più atteso dell'anno. L’edizione 2010 si sta svolgendo a Stoccolma, e il tema al centro dell’evento è la malattia dell'arteria coronarica. "Dai geni al risultato clinico" ("From genes to outcome"), questo il nome scelto per rappresentare l’evento, che l’anno scorso ha raccolto a Barcellona 32mila partecipanti registrati e 750 giornalisti; numeri che ne hanno fatto il congresso medico più grande al mondo. Un successo che l’edizione di quest'anno conta almeno di replicare. La malattia dell’arteria coronarica è, ancora oggi, la prima causa di morte nel mondo sviluppato. Quello che si evince dal programma di quest’anno è come gli sviluppi della medicina di base siano stati tradotti in progressi dal punto di vista clinico, sia dal punto di vista della diagnosi precoce che del trattamento. Immediatamente dopo la cerimonia di apertura del congresso sono stati premiati i giovani cardiologi vincitori dell’ESC Grant 2010 che rappresentano per la European Society of Cardiology il futuro della cardiologia europea: Eduardo Celentano (Napoli, Italia), Edite Serrano Goncalves (Porto, Portogallo), Andrei-Dumitru Margulescu (Bucharest, Romania) e Stephen O’Connor (Cork, Irelanda)...

ATTIVITÀ SCIENTIFICHE

Data di nascita:
13 Novembre 1979
I. Istruzione e Formazione
1998-2004
Facoltà di Medicina presso l’Università di Napoli, Federico II (110/110 e lode)
2004-2009
Specializzazione in Cardiologia, presso l’Università di Napoli, Federico II (70/70 e lode)
2002-2005
Divisione di Cardiologia, Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II Napoli
2005-2007
Divisione di Cardiologia, Ospedale S. Maria di Loreto Mare, Napoli
2008
Divisione di Cardiologia, Centro Cardiologico Monzino IRCS, Milano
2008-2009
Laboratorio di Elettrofisiologia, Divisione di Cardiologia, Ospedale S. Maria di Loreto Mare, Napoli
2010
Fellow in Elettrofisiologia e Cardiostimolazione. Consulente Università Federico II DIS telemonitoraggio e teleassistenza pazienti affetti da scompenso cardiaco ed ipertensione arteriosa sistemica.

II. Attività educative
2004-2009:
Oltre 30 corsi di formazione nazionali ed internazionali su Cardiologia clinica ed interventistica
2004-2009:
Presentazione scientifica orale presso convegni nazionali ed internazionali
III. Riconoscimenti personali
2004:
Premio Giovani Ricercatori, Università di Napoli Federico II
IV. Attività scientifiche
Principali aree di ricerca:
Elettrofisiologia clinica
Tecniche di mappatura per la cardiomiopatia dilatata
Terapie non farmacologia delle aritmie
Insufficienza cardiaca
Terapie non farmacologiche per insufficienza cardiaca

Calcola il tuo Indice
di Massa Corporea

:
: kg
: M F
 
= m2
Peso ideale = kg
Body Mass Index =
kg/m2 =